Blog: http://Il_Cacciatore_Monocolo.ilcannocchiale.it

Nevrast

Non so cosa succederà ora. E il peggio deve ancora arrivare.
Ma ho lasciato troppa muffa su questo blog.
Un grazie sincero a quelli che mi hanno cercato in questo periodo di latitanza. Di cuore, uno ad uno. Voi sapete chi siete.
Non credevo che ci fosse così tanta gente che sentisse la mancanza del Barbuto Signore dall'Occhio Solo.
Spero di essere più presente. E spero perdonerete se la tristezza morderà.
Vi dedico una canzone... la meravigliosa rendition di un'altrettanto meraviglioso pezzo di Tim Buckley... "Song to the siren", resa in maniera eccezionale da Robert Plant nel suo stupendo "Dreamland".
Spero apprezziate il gesto. E spero davvero che qualcuno di voi se la ascolti.
E' il mio modo per salutarvi tutti e augurarvi pace nel cuore.
Beh... se proprio insistete... ok, c'è anche il brindisi! Io mi sorseggio dell'ottimo Mirto portatomi dalla Sardegna, dopo aver finito la grappa all'uva che qualche beone di mia conoscenza mi ha portato dalla Romania.
Alla salute. In faccia al mostro. Fino alla Fine.
Into the void we travel.

Pubblicato il 17/9/2005 alle 2.25 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web